Pinot v.to Bianco Vigna del Castello

Denominazione: Vigna del Castello OLTREPO PAVESE DENOMINAZIONE DI ORIGINE CONTROLLATA PINOT NERO
Vitigno: Pinot Nero
Area di origine: Rocca de’ Giorgi
Alcool: 12 % by volume
Enologo: Giacomo Barbero – Beppe Caviola

Caratteristiche:
giovane ●○○○○○ affinato
leggero ○○●○○○ di corpo
dolce ○○○○○● secco
no legno ●○○○○○ legno

Abbinamenti: A tutto pasto e in particolare con antipasti, paste non elaborate e piatti di pesce.
Note dell’Enologo:
Colore: giallo paglierino tenue.
Aroma: fruttato, floreale, fresco con speciali caratteri minerali esaltati dalla delicata fermentazione naturale.
Sapore: fresco, armonico, floreale, equilibrato nel rapporto acidità e alcool con un finale minerale e un gradevole retrogusto netto e austero.
Temperatura di servizio: 8-10 ° C.
Conservazione: 2-3 anni.

Il Vigneto:
Il nome deriva da uno dei tanti poderi di cui si compone la tenuta di Rocca de’ Giorgi. In particolare si tratta del vigneto che circonda l’antica fortezza della Rocca. L’enologo ha vinificato le uve in acciaio per mantenere la naturale fragranza del Pinot Nero esaltata ulteriormente dalla delicata fermentazione in autoclave. Vigna del Castello ha una superficie di 4 ettari esposti a O-NO, ad un’altitudine media di circa 350 metri. Il terreno è calcareo (59%), argilloso (34%) con presenza di sabbia (7%).

La differenza é…
Il Pinot Nero dell’Oltrepo Pavese è stato sempre identificato con questa tipologia. Vistarino interpreta in modo contemporaneo un grande classico della nostra enologia. Da gustare ben freddo e in buona compagnia!

Scarica scheda pdf >
GQ – Tris di freschezza!
2015
Rassegna stampa